sabato 10 maggio 2014

Mini Pavlova al cioccolato, passion fruit e lime

Un dessert speciale, anzi direi specialissimo, è appena uscito dal mio forno. Semplice, veloce da preparare ed allo stesso tempo elegante e particolare. La Pavlova ha origini lontanissime. Fu' inventata negli anni '20 in Australia dallo chef dell'hotel dove alloggiava la famosissima ballerina classica Anna Pavlova, con l'intento di ricreare, a distanza di cinque anni dalla sua prematura scomparsa, una torta leggera, soffice, vaporosa, bianchissima, come il suo tutù. Dura, come dovevano essere le punte delle sue scarpette che tanto l'avevano incantanto, ma allo stesso tempo morbida come lo erano le sue movenze. Bianca come le piume del cigno morente e pannosa come la sua eterea lucentezza. Sarà per le sue romanticissime origini, per il suo aspetto così diverso dai soliti dolci o per la cura e l'attenzione necessaria nella sua preparazione, che consiglio a tutti di prepararla almeno una volta, per una persona speciale. La mia non poteva essere che la mia mamma, e visto che domani è la sua festa, la mia festa, la dedico con tutto il cuore a lei , a tutte le mamme, ed a tutte le donne ugualmente uniche e speciali che saranno passate a trovarmi.









Ingredienti per 4 persone:


Per la meringa:


  • 4 albumi
  • 150 gr di zucchero semolato
  • 1 cucchiaino e mezzo di cacao amaro in polvere

Per la panna:


  • 150 ml di panna fresca
  • 1 cucchiaio di mascarpone
  • 1 cucchiaio di zucchero semolato
  • 2 frutti della passione
  • 1 lime

Per i fili di caramello:


  • 50 gr di zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di cacao in polvere






























Preriscaldate il forno a 150°. Montate gli albumi tolti dal frigorifero 4 ore prima, con metà dello zucchero. Mano a mano, aggiungete tutto il rimanente, ottenendo una meringa solida e lucida. Unite il cacao amaro setacciato (foto 1) e, con l'aiuto di una spatola, amalgamatelo delicatamente, mescolando dall'alto verso il basso. Trasferite la meringa in un sac à poche e formate dei piccoli nidi su una teglia ricoperta da carta da forno (foto 2). Informate per 90 minuti circa, lasciate poi raffreddare. Nel frattempo montate la panna ben fredda con lo zucchero ed il mascarpone, quindi aggiungete la polpa dei frutti della passione, il succo di mezzo lime e tutta la sua scorza grattugiata. Mescolate delicatamente. Sistemate la panna al centro delle meringhe, guarnite con fili di caramello al cioccolato, ottenuti tirando con le dita il caramello, facendo attenzione a non ustionarsi, e lasciato cadere su carta da forno.

foto 3
foto 1
foto 2

Con questa ricetta partecipo al contest "Dolci belli senza cakedesign" di Acqua&Menta.


17 commenti:

  1. Questa pavlova ha un aspetto delizioso, complimenti :)
    Un bacione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed è pure buonissima! Grazie Valeria...buona serata
      Claudia

      Elimina
  2. Che incanto! Complimenti per questo capolavoro!

    RispondiElimina
  3. Per me sono opere d'arte! Caterina www.imieioutfit.blogspot.com e www.vitadamamme.blogspt.com

    RispondiElimina
  4. sono d'accordo, davvero unica , ti seguiro'! http://lacucinadisilvy.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti seguo anch'io molto volentieri...grazie Silvana!
      Buona serata e un abbraccio
      Claudia

      Elimina
  5. Questo è uno dei dolci nella lista delle cose da fare. Per ora mi godo le tue foto..peccato non poter assaggiare!
    Ciao, un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Patrizia, speriamo di vederci presto e di poterla assaggiare insieme...
      Un abbraccio grande grande
      Claudia

      Elimina
  6. Ciao Claudia, bellissima la tua mini pavlova ma ancora di più il pensiero che hai dedicato alla tua mamma :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vi ringrazio! Un abbraccio e buona giornata
      Claudia

      Elimina
  7. Che meraviglia... grazie per averci raccontato la storia di com'è nata la Pavlova, non ne avevo idea... e complimenti perchè le tue pavlove sono veramente bellissime, con quei fili di caramello poi... un capolavoro! Grazie mille per aver condiviso con noi questa ricetta!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a voi per averla inserita!
      A presto,
      Claudia

      Elimina
  8. Ciao!
    Grazie per la visita ... la ricambio volentieri e mi aggiungo ai tuoi lettori anche io!!
    Complimenti per il dolce ... ha davvero un bell'aspetto!
    In bocca al lupo per il Contest!!
    A presto!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio, in bocca al lupo anche a te...
      Un abbraccio
      Claudia

      Elimina