giovedì 12 dicembre 2013

Muffin al salmone ed erba cipollina

Ultimamente preferisco invitare le amiche per il tè del pomeriggio, anziché per una elaborata, impegnativa e dispendiosa cena. La giornata, scandita dal frenetico ed inesorabile correre delle lancette e dai numerosi impegni, non ci permette molte volte di dedicare tutto il pomeriggio ai fornelli, e con un tè, qualche dolcetto preparato in anticipo e stuzzichini salati, tutto si risolve. Ma perché il tè va servito proprio alle cinque? Durante il 18° secolo, le classi medie e la nobiltà cenavano verso le otto di sera, lasciando tra il pranzo servito alle dodici e la ricca e sontuosa cena, un lasso di tempo interminabile. Così a metà pomeriggio, venne naturale prendersi un break a base di tè e qualche stuzzichino. E' buona regola servire, possibilmente in una teiera di ghisa, almeno tre tipologie di tè in foglie, un tè nero, un tè verde e magari un tè delle feste aromatizzato alla cannella e spezie, visto il Natale alle porte, facilmente reperibile nelle Maison du The, lasciando la possibilità di scelta al vostro ospite in base ai propri gusti personali. Su piccole alzante, piccoli pasticcini, macarons, biscotti, e qualcosa di salato, tramezzini, scones, piccoli panini farciti oppure sofficissimi muffin salati, come da mia ricetta...

"Non v'è problema così grande o grave che non possa essere diminuito da una buona tazza di tè".
Bernard-Paul Heroux



                                                                              




Ingredienti:

  • 250 gr di salmone affumicato
  • 1 vasetto di yogurt bianco
  • 2 vasetti di grana padano
  • 3 vasetti di farina bianca 00 Molino Chiavazza
  • 1 vasetto di olio di semi
  • 2 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • erba cipollina













































Versate in una ciotola lo yogurt, lavate per bene il contenitore ed asciugatelo, utilizzatelo per dosare il grana padano, la farina, l'olio di semi. Unite le uova ed il lievito e mescolate in modo da ottenere un impasto liscio ed omogeneo.(foto 1). Riducete il salmone e l'erba cipollina a piccoli pezzetti, uniteli al composto preparato in precedenza (foto 2). Amalgamate bene il tutto. Distribuite l'impasto in stampi singoli da muffin (foto 3) oppure in uno stampo da plum cake precedentemente imburrato. Infornate per 25-30 minuti a 180°. Servite immediatamente.


foto 1
foto 3
foto 2

Con questa ricetta partecipo al contest "Mani in pasta" de Il molino Chiavazza

20 commenti:

  1. Mamma mia che bontà!!!! li provo subitissimo, brava

    RispondiElimina
  2. La presentazione di questi muffin è bellissima!
    Ottimi come antipasto, ma anche per una pausa tè, perché no!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, anche come antipasto sono perfetti! Magari per il pranzo di Natale....
      Grazie Any..buona serata!
      Claudia

      Elimina
  3. Belli e buoni questi muffin!! E come presentati bene!!

    RispondiElimina
  4. Meravigliosi.... profumati...appetitosi... gnam!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che ho ancora il profumo in casa...Ciao
      Claudia

      Elimina
  5. con il tè o senza li voglio assaggiare...........

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Li devi provare Ele, sono velocissimi e facili.
      Grazie, un abbraccio
      Claudia

      Elimina
  6. Già solo sapendo che c'è il salmone mi hai rapita!!

    RispondiElimina
  7. Claudia sono bellissimi!!! posso passare anche io da te per un the??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Flavia, ti aspetto!
      Avvisami un'oretta prima però.
      Buona giornata
      Claudia

      Elimina
  8. Ciao Claudia.. mmmm.. devono essere deliziosi.. per me fanatica del dolce/salato a qualsiasi ora sono ideali anche per la merenda.. Deliziosi..
    A presto,
    Barbara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Barbara, sono davvero buonissimi!
      A presto
      Claudia

      Elimina
  9. Mi autorizzi a spostare di qualche ora la lancetta, e prepararli domani per il brunch?
    Stavo giusto cercando una ricettina salata per bilanciare le proposte dolci, che da me sono sempre di più, maledetta golosa quale sono :D
    Bacioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Autorizzata! Anch'io preferisco il salato al dolce, questa ricetta è davvero strepitosa!
      Un abbraccio Marghe...
      Claudia

      Elimina
  10. Ciao, ho letto il tuo messaggio sul mio blog! E' un piacere conoscere il tuo blog! Ti seguirò volentieri! Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio...mi felice di trovarti qui, nella mia cucina e tra i miei fedeli lettori!
      Buona serata
      Claudia

      Elimina